Recensioni e commenti: 23

  1. Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

    In autunno gli alberi imbiancati. Ma ovunque scrivono per ripetere l'imbiancatura. È necessario?
    Anna Shkurko

    risposta
    • OOO "Triste"

      A febbraio, la fase di riposo naturale negli alberi da frutto viene sostituita da una fase di riposo forzato. In questo momento, il sole riscalda tronchi e rami, che possono innescare l'inizio della vegetazione della corteccia. Di notte, a causa di un forte calo della temperatura, l'acqua, che è caduta in piccole fessure, congela e distrugge la corteccia. Soprattutto è pericoloso per gli alberi da cui le piogge invernali hanno lavato via calce. I tronchi di questi alberi riflettono poco i raggi del sole, si riscaldano durante il giorno. Di conseguenza, la pianta riceve un'ustione solare termica. Pertanto, nella seconda metà di febbraio, ti consiglio di ri-imbiancare tronchi e rami. Fallo meglio ad una temperatura di almeno + gradi 5. In un secchio d'acqua (Yul) diluire 2-2,5 kg di calce fresca e aggiungere 0,4-0,5 kg di solfato di rame precedentemente disciolto in acqua. Per una migliore adesione alla malta, aggiungere 1-2 st. latte o 1-2 tbsp. sfoglia di farina
      Raisa MATVEEVA

      risposta
  2. amore

    Come insegnante di chimica e giardiniere con esperienza di consulenza: in primavera, acquista un pacchetto (2 g) di calce viva e versalo in un secchio d'acqua (cioè estingue). Il giorno dopo fai una soluzione - densa, come la crema grassa, e sbianca. Sarà molto tempo!
    NI Konovalov.

    risposta
  3. Mikhail Timofeev, Syktyvkar

    Le ferite sui tronchi di alberi da frutto causato temperature estreme, a seconda delle dimensioni, non può che portare alla malattia, ma anche alla morte della pianta. Chiamiamo queste crepe gelo crepa, ma in realtà accade così: il sole del pomeriggio su un lato del barilotto riscalda i succhi di frutta, fredda notte di gelo, i cristalli liquidi derivanti rottura del legno. Pertanto, è importante proteggere il tronco e da fonti di calore e dal gelo.
    Io uso il metodo più semplice "antiquata" - dipingere tronchi di ombreggiatura bianchi. Il secchio di acqua sciogliere 3 kg di calce. Per calce, podsyhaya non cadere e non viene lavato via dalla pioggia, aggiungere 1 pasta di carta da parati di vetro (è possibile cucinare pasta a casa - a 1 l di acqua prendere tazza di farina 1 o amido e locali continuamente Sivaya di non formati grumi, portare a ebollizione).

    Whitewash protegge dalla luce solare. Se l'inverno è molto gelido, a novembre puoi avvolgere i tronchi con paglia o lapnik, legandoli con una corda. A proposito, Lapnik proteggerà l'albero dalle lepri e dai roditori. Tuttavia, gli involucri richiedono un'attenzione costante: la corteccia sottostante può essere appoggiata. Pertanto, devono essere rimossi il più presto possibile, difficilmente verranno rilasciati da forti gelate.

    risposta
  4. Olga Shapovalova

    Il nostro vicino nella casa di campagna ha trattato i gambi degli alberi da frutto con vernice a dispersione acquosa. Afferma che i roditori non danneggiano la corteccia di tali alberi. È vero? Se sì, come funziona? Quale altra calce può essere usata per proteggere gli alberi?

    risposta
    • Olga

      Pronto a dipingere gli alberi ha diversi vantaggi rispetto al tradizionale modo di tigli whitewash. In primo luogo, è più facile da applicare, non c'è bisogno di trascorrere del tempo sulla preparazione della soluzione. In secondo luogo, vernice finito ha solitamente le proprietà necessarie per la protezione degli alberi: impedisce tronchi surriscaldamento nelle giornate invernali di sole, che riflette i raggi ultravioletti impedisce gli alberi dai danni da parassiti, infezioni parassiti. In terzo luogo, la vernice finito molto più a lungo trattenuto sui tronchi degli alberi (da uno a due anni). In alcuni casi, un giardino kraskutakzhe usato per trattare i tagli, invece di pece e giardino spruzzatura corone di alberi, nella lotta contro alcuni tipi di malattie.
      Le vernici per alberi sono disponibili in varie forme. Le vernici a dispersione acquosa sono costituite da acqua, pigmento colorato, lattice, composizione anti-risciacquo e antisettico, proteggendo l'albero dai danni causati da roditori e parassiti. Tra le vernici da giardino si possono trovare anche miscele alchidiche, emulsioni acquose e vernici aerosol. Le vernici per aerosol sono pratici e facili da usare, le vernici alchidiche contengono resina che trattiene la vernice più a lungo sul tronco dell'albero, riducendo significativamente il rischio di decomposizione della corteccia. La vernice alchidica è più resistente al gelo e costa un po 'meno di altre vernici.
      In ogni caso, la vernice utilizzata per il trattamento degli alberi dovrebbe essere solo un giardino, non un edificio ordinario. Applicare vernici per giardino solo in condizioni climatiche asciutte e relativamente calde, a temperature superiori a 7 ° C (per vernici aerosol -10 ° C).

      risposta
    • Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

      Ho irrigato per dieci anni. SUPER! composizione: in 5 kg di emulsione acquosa per facciate spesse (per lavori all'aperto) aggiungiamo 3-4 litri di acqua calda - ci mescoliamo. Quindi - 500 grammi di solfato di rame pre-dissolvere in 1 un litro di acqua calda. Prossimo: vetriolo sciolto con un sottile getto di versamento nell'emulsione e mescolare accuratamente. La soluzione risulta essere un bluff. Prendiamo un pennello piatto largo e FORWARD. La soluzione è mantenuta ANNO.

      risposta
  5. Marina SIMONOVA, Mosca

    L'inverno arriverà presto, il che significa che è ora di prendersi cura degli alberi nel giardino. È necessario fornire loro condizioni tali che non si congelino in inverno e non siano influenzati dal sole primaverile. A febbraio-marzo, il sole è molto caldo durante il giorno, di notte la temperatura scende bruscamente, il che può causare crepe negli alberi. Alcuni giardinieri, per proteggersi dalle crepe, raccomandano l'imbiancatura degli alberi. Altri, al contrario, sono sicuri che l'imbiancatura sia molto dannosa per la corteccia. Non ho preso nessuna delle due parti, ma ho trovato il modo di proteggere i buoi. Ho tagliato strisce di materiale di copertura e li ho "bendati" con il tronco dell'albero. Ho applicato questo metodo per molti anni e tutti i miei alberi hanno vissuto un inverno senza perdite. Tolgo le "bende" a fine aprile. E come fai a salvare i tuoi alberi?

    risposta
  6. Veronika NIKOLAEVA, Tula

    Imbiancare o non sbiancare
    La risposta a questa domanda è inequivocabile: ovviamente, calce! Contrariamente alla credenza popolare, l'imbiancatura è più protettiva di un evento decorativo. Ed è per questo.
    Whitewash protegge la corteccia dell'albero da alcuni parassiti, oltre che dal surriscaldamento invernale e primaverile. Verso la fine dell'inverno, il sole diventa più attivo e la crosta scura sotto i suoi raggi si riscalda fortemente durante il giorno, il che può causare il flusso della linfa. Di notte, la temperatura scende bruscamente, il contenuto liquido delle cellule si congela e la corteccia si rompe. Nelle crepe formate lì e poi si sforzano di penetrare agenti patogeni e parassiti. Successivamente, questo può portare alla morte dell'albero.
    Ma non l'albero che il tenero proprietario ha imbiancato dall'autunno! Il colore bianco riflette i raggi e non consente alla pianta di risvegliarsi prima della data di scadenza. Quindi, l'albero sbiancato vive più a lungo ed è meno suscettibile alle malattie.
    Nella calce, sono necessari sia alberi giovani che vecchi. Le ustioni teoriche della calce negli alberi giovani possono essere evitate se si utilizza una calce non pura, ma mescolata con altri ingredienti o addirittura sostituita con vernici a base d'acqua. Il costo del whitewashing, ovviamente, aumenterà, ma i rischi sono minori.
    Idealmente, è necessario sbiancare l'intero albero. Ma richiederà un sacco di calce, tempo e sforzi. Un'opzione di compromesso è l'elaborazione a tutta altezza della radice più i rami scheletrici inferiori. L'imbiancatura autunnale è obbligatoria, ma in primavera è sufficiente aggiornarla.

    risposta
  7. I. MALIKOVA, città di Vyborg

    Non appena gli alberi furono sbiancati all'inizio della primavera. E se questo lavoro è fatto a maggio - non è troppo tardi?

    risposta
    • Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

      Se per bellezza, non è troppo tardi. In realtà, per ogni procedura - il suo tempo. Per imbiancare tronchi è meglio in autunno o in primavera, in inverno e in estate non ha senso. È necessaria una calce per garantire che gli alberi del giardino siano ben tollerati in inverno e non interessati da fessurazioni da gelo.
      C'è questo: il sole primaverile riscalda i tronchi, e in essi inizia il flusso della linfa. E di notte la temperatura cala bruscamente, i succhi all'interno del tronco si congelano, l'umidità si espande, la crosta esplode e le fessure appaiono sul tronco. In queste ferite può essere infettato, la pianta è malata. Whitewash protegge il tronco dal surriscaldamento e impedisce il movimento iniziale della linfa. Bene, a maggio questo disastro non è più minacciato. Quindi, fai altri affari e ammantati di alberi fino all'autunno - in una bella giornata di ottobre o novembre, ma prima dell'inizio del gelo, è tempo.

      risposta
  8. Fede Penochkin. Demidov

    Voglio condividere una comprovata calce ricetta giardino. Esso consiste di quattro componenti: 2 kg calce secca, litri 6 di acqua calda, 2 kg di sabbia di fiume e vernice bianca lattice l 1. Grazie alla vernice calce durerà più a lungo sul tronco. Sand è obbligatoria - si riempirà tutte le irregolarità di corteccia. Trunks girano bianco, bello, e soprattutto - protetti in modo sicuro.

    risposta
  9. I. GORDEEV, città di Ivangorod

    Per imbiancare o non imbiancare gli alberi, ognuno decide per se stesso. Voglio solo avvertire i giardinieri che ora è il momento di prendere un pennello e una vernice bianca. Gli alberi soffrono di scottature.
    Primavera, noi stessi sappiamo cosa, il mercurio sul termometro può correre avanti e indietro, e gli alberi soffrono. Non c'è niente di peggio per il giardino di questi sbalzi di temperatura. Pertanto, non sono mai stato coinvolto in alcun dibattito sul fatto che ci sia un vantaggio nel whitewashing. Il colore bianco in una certa misura può essere paragonato a uno specchio. Riflette i raggi del sole, quindi se l'albero è dipinto, allora in parte è già protetto. pertanto
    a febbraio - inizio marzo, vado alla casa di campagna e sanguino i tronchi. Anche in autunno, a volte, mi manca, e in primavera - mai. Sanguino alla prima forcella di rami scheletrici. Se la vecchia corteccia è traballante, prima la spazzolerò, la pulirò e processerò la canna con il solfato di rame 1%, questa è la disinfezione. Bene, allora sono bianco.

    risposta
  10. Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

    Il taglio degli alberi è una misura eccellente per combattere malattie, parassiti e roditori, nonché protezione contro le scottature in febbraio-marzo. Blanch alberi invecchiati 3-4 e più anni. I tronchi e la base dei rami scheletrici dovrebbero essere imbiancati sopra il livello della neve.
    Prima di imbiancare, dopo le piogge autunnali, a temperature positive, i tronchi devono essere leggermente puliti.
    Base di calce sbiancata con calce o vernice a base d'acqua.
    • processo industriale: argilla, calce (deve essere diluito alla consistenza di panna acida) e letame (adesivo) in proporzioni 4: 2: 1 mescolato con repellente (kreolina) in concentrazione 1-2%. L'intonaco di calce deve essere rinnovato in primavera.
    • Modo economico per i giardini di piccole dimensioni: 3 l di vernice a base d'acqua, 50 g di Creolin e solfato di rame in concentrazione 1% (se c'erano molte malattie).

    risposta
  11. Julia KUKHARSKAYA, Kharkiv

    Che calce scegliere?
    Con l'avvento del freddo, i processi vitali degli alberi rallentano e le piante "si addormentano". Ma lo svernamento avrà successo per loro solo se preparerai adeguatamente gli alberi per il gelo, incl. se si sceglie correttamente la composizione per sbiancare lo stelo.
    È necessario che la miscela sia bianca per una migliore riflessione della luce solare e abbia proprietà protettive contro le malattie. L'imbiancatura deve aderire saldamente alla corteccia, essere "spiacevole" per i roditori e proteggere l'albero dai cambiamenti di temperatura. L'opzione più accessibile è una soluzione a calce spessa. Bene, se lo aggiungi all'acido carbolico. Alle composizioni di bilancio ci sono anche soluzioni con mullein, lime, clay. Ma hanno un inconveniente: vengono lavati via dalle precipitazioni. Quindi, questa calce dovrà essere aggiornata più di una volta, cioè l'economia risulta essere immaginaria.
    I negozi vendono composti protettivi pronti all'uso. Alcuni usano vernici acriliche a base d'acqua. È importante utilizzare composti non tossici che non interferiscano con la penetrazione di aria e umidità. Per aumentare la resistenza al gelo e proteggere contro i roditori, legare il tronco dell'albero con carta spessa, agrobiolo, tela o lapnika. Basta non avvolgere i francobolli con un film - questo renderà più difficile lo scambio d'aria, e non ti salverà dai roditori.

    risposta
  12. Raisa Mikhailovna Pakshina, Volkhov

    Imbiancatura a due stadi
    Puoi pulire la corteccia degli alberi in autunno e sbiancare alla fine dell'inverno o all'inizio di marzo, per risparmiare tempo?

    risposta
    • Anton Borisovich Gribachev, Obninsk

      Puoi. Solo è necessario farlo molto tardi in autunno. Dopotutto, la purga della vecchia corteccia è la rovina dei parassiti che svernano. Quindi è meglio farlo quando iniziano le gelate stabili, e ancora meglio dopo la prima neve: poi le "bestie" raschiate e le loro uova cadranno sulla neve e moriranno. Altrimenti, è necessario posare qualcosa sotto gli alberi, raccogliere la corteccia raschiata e bruciare.
      D'altra parte, i rami secchi, ma ancora detenuti sul tronco e corteccia fiocchi - ad un certo isolamento termico grado di legno proveniente da gelate invernali, quindi se proiettato previsto inverno rigido, la pulizia e imbiancatura tronchi è di meglio da fare nel lasso di tempo.

      risposta
  13. Alla70

    All'inizio della primavera, ho imbrattato i tronchi con una miscela "segreta".
    Prendo l'argilla, la diluisco con acqua e insisto per almeno due giorni in modo che tutti i grumi nella soluzione si ammorbidiscano. E poi aggiungo sterco di vacca fresco (il cavallo va meglio, ma non riesco sempre a prenderlo). La miscela nella sua composizione dovrebbe essere leggermente più sottile della pasta per frittelle, altrimenti sarà difficile da applicare con un pennello su alberi - scarico volontà, e rendersi sporca facilmente, e persino l'odore qualcosa sui vestiti sarà lunga ... Questa miscela ho imbrattato tutte le linee fino all'altezza che posso ottenere.
    Chiedi cosa c'è di buono in questo stucco? E guarisce perfettamente tutte le ferite sugli alberi, specialmente quelle che ottengono in inverno, quando le crepe dalle loro gelate. In tale miscela tutti i danni sono ritardati molto rapidamente. Se sulla corteccia c'è una colla gialla (a mio parere, si chiama anche cadmio), poi pulisco tutto e di nuovo lo spargo con un oratore. Si mantiene bene e non viene lavato via dalle piogge estive. Lo cucino ogni anno, e sembra che i miei alberi siano molto felici. Questo è evidente in termini di rendimento e numero di nuove filiali forti. Questa ricetta è antica, mi è stata raccontata da mia nonna Nina. Ora, raramente chi fa questo, ma invano. Provalo - non te ne pentirai.

    risposta
  14. Ivan

    Il puntaspilli degli alberi non è solo buono
    Per l'imbiancatura degli alberi tra i giardinieri-amanti l'approccio è diverso. Alcuni alberi sbiancano in autunno, altri in primavera, altri no. A questo proposito, ho il mio approccio alle colture da giardino.
    Giovani alberi b anni dopo essere atterrato su un posto fisso non corro, ma lego i miei tronchi con lapnik di abete rosso. Per questo sono venuto dopo gli esperimenti infruttuosi con 20 di Whitewashing anni fa. Piantare piantine di mele 2-year, bianche subito dopo la piantagione autunnale per tre anni consecutivi. E ha notato che gli alberi non vogliono crescere, sebbene tutti gli elementi nutritivi siano stati introdotti nella fossa delle piantagioni. Ho iniziato a cercare il motivo, ho letto molta letteratura sul giardino e sono giunto alla conclusione che si trattava di imbiancature. Si scopre,
    quando i giovani alberi imbiancati hanno una corteccia liscia, sigilliamo tutti i pori nella corteccia attraverso cui la pianta respira, sono violati i processi di crescita.
    Ma alberi maturi mi dipingono sfumatura del bianco due volte l'anno imbiancatura fatta in casa: a 10 litri d'acqua kg -3 di gesso, 400 g di solfato di rame e 100 g CMC pasta di carta da parati.
    La prima volta che torno in autunno, di solito a novembre con tempo soleggiato. Ma prima, con tronchi e ramoscelli scheletrici, pulisco la vecchia corteccia, raccogliendo i giorni in cui è umida: in quel momento, lei
    più facile da rimuovere. Insieme alla corteccia pulisco muschi e licheni, che spesso compaiono sul lato nord-occidentale dei buchi.
    Riscuisco gli alberi a fine febbraio - inizio marzo, quando le gelate di giorno scendono a -5 * C. Perché la seconda volta? Il fatto è che durante la parte invernale della calce viene lavato via, quindi deve essere aggiornato.

    risposta
  15. sperare

    Con la moderna varietà di composti sbiancanti pronti per l'uso in vendita, la tua idea porta più sport che un carico semantico. Ma perché no?
    Uno sbiancamento può essere l'autunno e l'inizio della primavera. Sovrastante significa più controllo dei parassiti, e molla - protezione del gambo e delle basi dei rami scheletrici da congelamento e scottature. L'autunno può essere praticato fino alla neve stabile e la primavera nelle calde giornate di fine febbraio e inizio marzo.
    Giovani alberi desiderabile sbiancare composizioni "respirabili", ad esempio - 2 kg calce svezhegashenoy, 150 g caseina o colla g legno 100 accuratamente agitata 10 litri di acqua calda, aggiungere cucchiaio ossicloruro di rame e spazzola composizione applicata alla canna puliti e rami di base impalcatura ad un'altezza 1,7 m. Se un secchio della miscela di aggiungere un po 'acido fenico (cucchiaino naya), legno dipinto pri-
    Non si mangia al gusto dei roditori (con attenzione, l'acido carbolico in qualsiasi forma è tossico per l'uomo!).
    Come legante nella miscela invece di colla, è possibile utilizzare una vernice a base d'acqua bianca per lavori interni. Ciò aumenterà la viscosità della miscela e molto probabilmente non dovrai colorare gli alberi in primavera dopo il disgelo invernale.
    V'è un metodo vecchio, efficace contro i parassiti, ma tremolante: 1 parte verbasco, 1 dell'argilla luce, 2 parte di calce, parti 0,1 di solfato di rame e acqua fino la panna acida.
    Calce ancora con argilla e rame vetrificato (2: 1: 0,1) è impastato su siero di latte e questo è imbiancato con alberi.
    Come legante, puoi usare qualsiasi vernice a base d'acqua per lavori interni, ma non devi usare vernici acriliche o solo su alberi adulti - questa calce si mantiene perfettamente, ma non respira.

    risposta
  16. ospite

    Voglio fare me stesso una composizione per l'autunno imbiancatura degli alberi. Che consiglio?

    risposta
  17. Il lettore (nitsa)

    Tra i giardinieri non si interrompe il dibattito sul fatto che la calce autunnale sia utile o dannosa per gli alberi.
    Sono un agronomo per educazione, e posso dire con certezza: è necessario sbiancare gli alberi, ma non tutti. Negli alberi giovani l'intonaco chiude i pori e rallenta lo scambio di gas. Ma gli adulti vedono i benefici degli imbianchini. La loro corteccia grossolana è un habitat eccellente per i parassiti del giardino e la calce protegge dal gelo e dalle scottature.
    L'intonaco principale viene eseguito nel tardo autunno, dopo la caduta delle foglie, in tempo fresco e asciutto (2-3 °). In un secchio di calce idrata, diluito a metà con acqua, aggiungere 2 kg di poltiglia e 1,5 kg di argilla liquida. I tronchi vengono ripuliti da muschi, licheni e cortecce morte, il danno è coperto dai vapori del giardino. E il giorno dopo coprono il tronco e i rami con imbiancature all'altezza massima accessibile.
    Non sono avaro di imbiancarlo e di rinfrescarlo anche a marzo-aprile, finché la terra non si è riscaldata.
    Olga Ryazanova

    risposta
  18. Elizabeth

    Il mio modo di prendersi cura degli alberi nel giardino - Voglio condividere

    Il bagagliaio deve essere lavato con acqua calda e sapone da bucato - dalla panetteria (un piccolo rastrello per terra) e quanto ti alzi. Quindi sciacquare la canna con acqua pulita e pulirla con un peso sano del tronco. Pulire i luoghi puliti con acqua calda e permanganato di potassio e lasciare asciugare.
    In questo momento, prepariamo un mortaio per stucco. Mescoliamo argilla e concime per la consistenza della panna acida e ricopriamo prima le cavità, i tagli, la canapa sul tronco e poi l'intero tronco con uno spesso strato di mastice. Lo lasciamo asciugare, e poi copriamo il tronco con il mastice principale fatto di cemento (parte 1), sabbia (parti 3) e pittura ad olio (500 g). Lasciamo lo stucco, dopo di che sbianchiamo la canna con calce viva.

    Il mastice deve essere preparato a poco a poco - si afferra rapidamente. Questo metodo è provato e testato per molti anni.
    Voglio anche consigliare chi ha il ribes nero, raccogliere le bucce di patate e coprirle con i cespugli. Puoi asciugare la pulizia o fare un mucchio di compost - in ogni caso, le bacche diventeranno molto più grandi. Per altre specie di ribes, tale medicazione superiore non influisce.
    E quando piantate le patate, mettete nei fori non solo cenere, ma ceneri mescolati con sale (0,5 kg di sale per secchio di cenere). Aiuta molto il wireworm.

    Bushueva E.

    risposta

Lascia un feedback, commenti