2

Recensioni e commenti: 2

  1. Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

    Diversi tipi di iris, tra cui le varietà decorative iris Florentina (Iris Florentina), iris pallido (I. pallida) e germanico (I. Germanica), sono utilizzati in medicina. Contengono nei rizomi una sostanza con l'aroma della viola, che viene utilizzata nella produzione di profumi, vini, dolciumi. Il suo aroma è leggero, fresco, dolce, legnoso, floreale con un tono violaceo - dà un senso di armonia. La raccolta di rizomi fa per il terzo anno dopo la semina. L'iris tedesco è stimato meno rispetto ad altre specie a causa di un odore di terra legnoso-terroso. Visitando la mostra di collezionisti di iris tedeschi, prestare attenzione alle varietà fragranti con i sapori di cannella, vaniglia, peperone dolce, frutta esotica.
    varietà aromatiche: Fiore - vin brulé, serata romantica, Thin Blue Line, New Centurion, Mattina Mood, floreale e caramello Ballet Nube, mandarino caramello fermare la musica, Sneezy, floreale con agrumi nota di frutta Coctail, floreale, calce Calce più leggero, vaniglia con una nota di agrumi: Arabian Story.

    risposta
  2. Julia KUPINA, Belgorod

    L'iris è una pianta straordinariamente bella che, come un arcobaleno, colora le nostre aiuole di vari colori tra la fine di maggio e l'inizio di giugno. Fin dall'infanzia sono stato attratto da questa pianta, dai suoi fiori pittoreschi e intricati e dall'aroma molto piacevole. Solo che non l'abbiamo chiamata iride, ma "galletto".
    Di particolare gioia mi causa moderne varietà di iris bicolore, come il rosso-arancio {Apache Warrior), rosa-viola {oscuro sera), il giallo-blu (Edith Wolford), blu-blu (Blue Bird vino). Solo mozzafiato da tanta bellezza!
    Piango sempre le iridi in aree ben illuminate, no
    'N &' / ■
    soggetto a inondazioni, suoli ben drenati. Se il terreno dei tuoi siti è acido, devono produrre farina di dolomite o cenere di legno. Nell'ombra, le iridi non hanno mai, poiché senza il sole queste piante fioriscono male e spesso si ammalano.
    Per una stagione nutro iridi tre volte. La prima volta: all'inizio della crescita delle piante. Per questo uso l'urea (diluire 1 st.l di fertilizzante nel secchio d'acqua 10-litro). La seconda volta che nutro le piante durante la formazione del germoglio: nello stesso secchio d'acqua pianta 1 st. l. solfato di potassio. Dopo 2 settimane dopo la fioritura organizzo una terza alimentazione - I pianta 1 st. l. nitrofoschi in un secchio d'acqua.

    risposta

Lascia un feedback, commenti