Recensioni e commenti: 4

  1. Daria Ivanova

    Dicono che c'è qualche fertilizzazione molto precoce e utile delle piante, che viene effettuata quasi in inverno.

    Ma è davvero così?

    risposta
    • OOO "Triste"

      Probabilmente, stiamo parlando della fertilizzazione precoce delle piante con urea (carbammide). Contiene fino al 46% del contenuto totale di azoto e quindi è ampiamente utilizzato dai giardinieri e dai floricoltori. Con il corretto e dosato (secondo le istruzioni) l'uso di piante fertilizzanti crescono bene e si sviluppano, oltre a produrre copiosamente frutti. Inoltre, è economico e poco costoso. L'alimentazione viene fatta alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, quando ancora giace la neve.

      Il fertilizzante, in accordo con le norme del consumo, è sparso intorno alle piante nella zona dei cerchi troncati. Quando la neve si scioglie, penetrerà nel terreno e fornirà le radici con il cibo. Ma dobbiamo ricordare che la maggior parte dei rappresentanti della flora ha un sistema di root a + grado 5.

      risposta
  2. Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

    Top dressing universale:

    Sarà come qualsiasi pianta! In 10 litri di acqua calda, diluire marmellata 3 l canditi (1kg o zucchero) e versare 100 ml preparazione "Baikal EM-1». Per una migliore fermentazione, aggiungere il lievito di birra (100 g). Mescolare e riporre in un luogo caldo per la fermentazione (giorni 8-10). Secchio Verbasco o pollo letame secchio 0,5 dissolvono in botte 50 litri, giorno heckle, versare in botte 200 litri. Aggiungere la soluzione con "Baikal EM-1", aggiungere acqua a tutto volume, coprire e insistere per altri due o tre giorni. Acqua (puoi e destra sulla corona) alla velocità di 10 l / m 2. È utile spendere due o tre fertilizzanti supplementari.

    risposta
    • Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

      Nella soluzione risultante è utile aggiungere nitrato di calcio {20-25 g / 10 l per metro quadrato), che contribuisce alla crescita del sistema radicale.

      risposta

Lascia un feedback, commenti