5 Recensioni

  1. Lyudmila KLIMENKO, regione di Kharkov.

    Dal giardino a

    Caduto per terra). L'ho coperto con pellicola trasparente e l'ho posizionato su un davanzale chiaro. Dopo circa una settimana sono comparsi i germogli. Ad aprile ho portato la citronella, insieme al resto delle piantine, in giardino per farla indurire.

    L'ho piantato in piena terra a metà maggio: ho diviso il contenuto del vaso in più mazzi. A metà estate queste erano già piante verdi rigogliose (anche se ricordano l'erba di grano) alte circa 40-50 cm con foglie molto profumate. Ho piantato alcuni cespugli vicino ai cetrioli, altri accanto al sedano, dove i letti venivano annaffiati spesso e abbondantemente. Era qui che l'erba era particolarmente rigogliosa e ricresceva più velocemente dopo il taglio. Lo aggiungiamo al tè (in forma secca in inverno).

    La citronella conferisce alla bevanda un gusto e un aroma rinfrescanti di limone e zenzero

    risposta
  2. Tamara GATKO, Krasnodar

    Profumo per insetti utili
    Il raccolto dipende, tra le altre cose, da un'impollinazione di alta qualità. Pertanto, quando si scava un sito, lasciare isole di terra intatte in modo che i bombi, le api osmie solitarie, le mosche dei fiori e altri insetti impollinatori possano stabilirsi lì. E anche insetti che distruggono i parassiti: coccinelle, vespe icneumoni, merletti, sirfidi.
    Per attirarli, pianto nel giardino colture aromatiche come finocchio, sedano, rafano, crescione, senape, coriandolo, menta, achillea, origano, coriandolo e aneto. Sono adatti anche fiori profumati: nasturzio, calendule, tanaceto, calendula, margherite, crisantemi, astri. Gli insetti utili apprezzano molto l'aroma di queste piante. Ma a loro non piace il fumo. Pertanto, non dovresti bruciare i rifiuti sul sito. Brucia le piante malate e i detriti vegetali solidi da qualche parte.
    L'alimentazione con zucchero attirerà anche gli impollinatori. Spruzzare con sciroppo le piante da giardino e da orto durante la fioritura: 1 kg di zucchero per secchio d'acqua.

    risposta
  3. Lapina Irina

    Il taglio di capelli dà energia
    Vuoi che le tue piante da giardino fiorite siano sane e compatte? Armati di cesoie e lavora come parrucchiere! La potatura dell'erba ne favorisce la crescita e l'accestimento. Le erbe da fiore, come l'allium (nella foto), il basilico o la menta piperita, dopo il taglio producono nuovi germogli e, di conseguenza, si deliziano con un gran numero di foglie fresche e profumate. Rimuovi immediatamente le parti sbiadite della pianta. L'erba cipollina e la pimpinella sono buone solo prima della fioritura. Se poti queste piante il giorno prima, puoi prolungare il periodo di raccolta.

    risposta
  4. I.Palina

    La maggior parte delle piante aromatiche preferisce luoghi soleggiati, ma per loro l'umidità stagnante è controindicata. Ma questo non significa affatto che non abbiano bisogno di acqua: durante la siccità estiva, l'erba deve essere annaffiata abbondantemente! Per evitare che l'umidità evapori così rapidamente, è consigliabile pacciamare il terreno con materiali minerali, come ghiaia o conchiglie che accumulano calore. Questa non è solo una soluzione pratica, ma anche estetica: ciottoli o conchiglie conferiranno alla piantagione un aspetto mediterraneo e uno strato di pacciame impedirà la crescita di erbacce nelle aiuole. Tuttavia, affinché l'aria possa ancora fluire verso le radici delle piante, questo strato non dovrebbe essere più spesso di 3-4 cm Importante: molte erbe crescono bene su terreni poveri, quindi non dovresti pacciamare il giardino fiorito con materiali organici.

    risposta
  5. Natalia

    Nella famiglia della menta, la melissa è considerata unica con un cigolio. E l'aroma non è "generico" - allo stesso tempo del limone, e si distingue nell'aspetto. E a lei non importa nemmeno di questi pettegolezzi. La gente lo adora, le api affollano i fiori: cos'altro ti serve?
    Ho scoperto Melissa personalmente non molto tempo fa. Pensavo che l'unica cosa migliore della menta fosse la menta piperita. Ma un giorno, passeggiando per il giardino di mia madre, ho visto, o meglio, sentito un odore sconosciuto e incantevole. Come si è scoperto dopo, era la melissa a fiorire, che mia madre ha piantato per la prima volta su consiglio di un vicino.
    Quando ho provato il tè alla melissa, ho subito chiesto io stesso i semi.
    Ho iniziato a seminare le piantine a fine aprile. I semi sono stati piantati ad una profondità di 0,5 cm e le cassette delle piantine sono state conservate su un davanzale leggero. I germogli non tardarono ad apparire e alla fine di maggio
    già facevano bella mostra di sé in file ordinate nell'aiuola.
    Si è scoperto che la melissa è una pianta sorprendentemente senza pretese che cresce con gratitudine in qualsiasi condizione e anche senza cure particolari. È sufficiente liberarlo dalle erbacce e annaffiarlo di tanto in tanto. Non ci sono problemi nemmeno con la concimazione: concimo le verdure con materia organica e le do un po’ di più.
    Forse l'unica richiesta che Melissa fa è il calore. Pertanto, per l'inverno lo copro con uno strato impressionante di foglie. Può vivere nello stesso posto fino a cinque anni senza problemi, poi chiederà gentilmente nuove piantagioni. La mia Melissa ha già due anni e non si è ancora lamentata.
    Sapete che un infuso di fiori freschi di melissa risolleva il morale? Testato personalmente. Appena mi sento triste mi preparo una tisana alla melissa e il mio cuore esulta.

    risposta

Mini-forum di giardinieri

La tua email non sarà visibile