3 Recensioni

  1. Ivan Akimovich Sverdlov, Istra, Regione di Mosca.

    Per molti anni, le albicocche sono cresciute nei nostri sobborghi, anche se gli alberi producono raccolti abbondanti, ovviamente, non ogni anno. Dobbiamo dare loro il dovuto: non danneggiano molto. A meno che a volte i rami separati si asciughino a causa dello sviluppo monilijoza.

    Ma la lotta contro questa piaga è semplice: devi trattare gli alberi con una soluzione al 3% di miscela bordolese o solfato di rame nella fase del bocciolo rosa.

    risposta
  2. Vitaly GLUSHKO, città di Gaisin, regione Vinnytsia.

    L'albicocca non può essere definita un albero che vive a lungo e, per poter fruttificare bene, deve essere curata.

    Innanzitutto, l'albicocca ha bisogno di un condimento tempestivo, sia organico che minerale. Nutro l'albero due volte - all'inizio della primavera e immediatamente dopo la raccolta.

    In secondo luogo, attraverso 2 settimane dopo la raccolta di coltura effettuata durante l'estate albicocca "boschetto", che non è stato reso gel germogli, rimuovere eventuali rami danneggiati, rotti, secchi e contorti. Fino ai raffreddori stabili, le ferite saranno serrate e il rischio di malattie sarà minimo. Se il raccolto viene effettuato in un secondo momento, il vantaggio sarà minimo.

    In terzo luogo, in autunno è necessario annaffiare abbondantemente ogni albero - 150-200 litri di acqua.
    Ho notato che se le albicocche in autunno non si nutrono, non versare o effettuare la potatura in primavera producono meno fiori (e in seguito, rispettivamente, e frutta), l'inverno questi alberi tollerano molto peggio.

    risposta
  3. Andrew

    Prima di tutto avrai bisogno di un'albicocca matura o una pesca, adattata alle tue condizioni climatiche.
    Estraiamo le ossa e le asciugiamo per due o tre giorni. Quindi lavoriamo con la carta vetrata e ci immergiamo per un giorno in acqua fresca. Puliamo in frigorifero prima della semina. Quindi versiamo la sabbia pulita e bagnata nella pentola, piantiamo le ossa a una profondità di 4,5 cm e coprite con il vetro. Rimuoviamo il contenitore nel frigorifero.
    Per la prima volta due mesi, è necessario girare le ossa una volta ogni due settimane. È inoltre necessario capovolgere periodicamente il vetro ogni tre mesi.
    Ho coltivato le albicocche della varietà Condor. I germogli possono essere lasciati in frigorifero per un mese e mezzo o crescere a temperatura ambiente a seconda della stagione. Ho piantato in dicembre, e in maggio ho trapiantato in giardino dopo aver preparato il terreno: ho fatto un rettangolo di tavole e versato terreno fertile. Mise gli archi, li coprì come una serra. Cura: irrigazione, concimazione e pacciamatura con segatura e torba intorno alla piantina. E già nella prima stagione è cresciuto di un metro intero!
    Ho provato a piantare i semi di albicocca e pesca in autunno, durante l'inverno, ma non ci sono risultati.
    Consiglio a tutti coloro che vogliono coltivare la propria albicocca o pesca, farlo da un osso che germina nel frigorifero.
    E le ossa mi sono state inviate dal lettore di Saratov Taras Grigorievich, per il quale lo ringrazio molto!

    risposta

Mini-forum di giardinieri

La tua email non sarà visibile