7 Recensioni

  1. Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

    Due anni fa, a mio padre è stata diagnosticata una terribile diagnosi: il diabete. All'inizio non sapevamo cosa fare, quali piatti cucinare per lui, che tipo di fisico
    il carico è possibile, quale dei farmaci è meglio assumere. Sfortunatamente, tra i nostri medici non c'era consenso sul trattamento, quindi a volte ci venivano dati consigli contrastanti. Il padre non è migliorato, anzi, ha iniziato a trascorrere sempre più tempo sul divano. E poi l'amica di mia madre dalla Siberia è venuta a trovarci, che è rimasta sorpresa dal fatto che non lo trattiamo con rimedi popolari, incluso un decotto e tinture d'orzo. Si scopre che sono tutti curati per il diabete lì.

    Per cominciare, abbiamo chiesto l'orzo ai nostri amici: lo coltivano appositamente per fare la birra fatta in casa. E abbiamo preparato la tintura come segue: D2-3 cucchiai. l. farina versata 1 litro di acqua bollente e infusa
    Vale 25-30 min. Il nostro paziente l'ha presa 1/2 tazza 5-6 volte al giorno.
    Questo è andato avanti per un mese e abbiamo notato che il nostro capofamiglia è diventato notevolmente più attivo, ha persino iniziato a fare una passeggiata nella foresta. È diventato chiaro che l'orzo aiuta bene, quindi abbiamo deciso di coltivarlo nel nostro giardino. Abbiamo comprato i semi e li abbiamo piantati sotto i nostri alberi in giardino, perché sapevamo che aveva paura delle forti piogge e della grandine, quindi diradava solo il sottobosco deciduo e annaffiava occasionalmente (quando c'era la siccità). Il raccolto è stato buono nel primo anno, ora c'è anche un'opportunità non solo per sostenere il padre con questa tintura, ma anche per aiutare i vicini della città, ne siamo tutti grati.

    risposta
  2. Anna Vladimirovna

    Gli aghi possono essere tranquillamente utilizzati in giardino come copertura pacciamante della terra. È applicabile per letti con verdure. Ma sotto la fragola è meglio versare aghi di pino: gli aghi non sono così affilati e molto più grandi, quindi non feriscono le tenere bacche. Gli aghi spaventano i parassiti a causa dei phytoncides contenuti. E questo è un ostacolo per lumache e lumache che non osano strisciare su aghi affilati.

    risposta
  3. Olga

    Non correre a lanciare bucce di cipolle e gusci d'uovo: torneranno utili. Ricordi come i nonni posavano i gusci d'uovo sotto gli alberi da frutto? Questi rifiuti sono davvero buoni. Il guscio arricchisce il terreno con importanti oligoelementi come calcio e magnesio e respinge anche l'orso. Ma se ti sembra che i "gusci" sparsi per il sito non abbiano un aspetto molto presentabile, tagliali in polvere e cospargili di letti, aiuole, aree sotto arbusti o tronchi d'albero.
    E i cormorri delle dalie sono meglio conservati se si versa la cipolla su di essi.
    Puoi anche fare infusione da esso e spruzzare piante da interno con esso - in modo da proteggere
    piante da vari parassiti. Prepararlo è abbastanza semplice: mettere tre manciate di buccia in una grande pentola o secchio, compattare, versare 5 l di acqua tiepida e insistere per un giorno.
    L'infusione di ceppo può essere già utilizzata. Ma è meglio usarlo non nella sua forma pura, ma diluito con acqua (1: 1). Possono spruzzare piante in modo profilattico una volta alla settimana e mezzo.
    E l'infusione non diluita è utile se si carica un acaro. In questo caso, è utile non solo a spruzzare le piante, ma anche a pulire i tronchi e i germogli con un tampone inumidito da tutti i lati. In un giorno, le piante trattate possono essere "lavate" sotto una doccia calda.

    risposta
  4. Vera LIPAI

    Pacciame di coni
    Per pacciamare il tronco di alberi da frutto, usiamo coni, che raccogliamo per il futuro con nostro marito in una pineta. In estate, questo materiale naturale protegge perfettamente la terra dai raggi del sole cocente. Inoltre, uno strato di coni passa attraverso l'umidità senza indugio, ma allo stesso tempo impedisce di evaporare rapidamente. Anche l'aria passa attraverso questa barriera, ma le erbacce non possono superarla. Si scopre che tale pacciamatura facilita notevolmente noi pensionati, la vita, riducendo il numero di annaffiature e propolok nel giardino. In inverno, il riparo dai coni protegge il suolo e le radici delle piante dal freddo.

    risposta
    • Manana KASTRITSKAYA

      Il muschio-sfagno è anche molto adatto alla pacciamatura. Innanzitutto impedisce la proliferazione di insetti nocivi e favorisce lo sviluppo della microflora, migliorando così la fertilità della struttura del suolo e mantiene una temperatura uniforme della terra, proteggendo le radici della pianta dal surriscaldamento in estate e congelamento in inverno.

      risposta
  5. Daria Artyukhina

    Abbiamo seminato il sito con i ciderats per l'inverno, ma non abbiamo avuto il tempo di sigillarli nel terreno - la neve è caduta. Dimmi cosa devo fare con loro in primavera?

    risposta
    • Summerman, giardiniere e giardiniere (anonimo)

      scavo, testa di serie verde-concimi, non cadere. In inverno, che vi servirà bene, preservare e arricchire la struttura del suolo. steli ritarderà la neve e non si lascia scolare ed erodere lo strato superiore della terra fertile, e nella primavera non permetteranno le acque di distruggere le creste fuso e lavare le sostanze nutritive dal terreno. L'apparato radicale delle molte piante sideratnyh grado di penetrare in profondità nel terreno, e al tempo molto freddo per estrarre da esso composti difficili di potassio e fosforo. L'insorgenza di rapa inverno terreni polyazhet e gradualmente perepreet arricchire azoto topsheet e le radici in decomposizione nel suolo allentato da essa e sporco.
      I migliori siderati per la semina autunnale sono l'avena, la senape, la segale invernale, la veccia e la colza. L'avena viene seminata su terreni argillosi per migliorare la loro struttura, spesso viene seminata a metà con uno stoppino che arricchisce il terreno con azoto. L'avena è un eccellente precursore per i cetrioli, dal momento che pulisce bene il terreno dalla putrefazione delle radici.
      Lo stupro protegge il terreno da parassiti e batteri patogeni, lo rifornisce di fosforo e zolfo, inibisce la crescita delle infestanti. Il seme di ravizzone cresce meglio su terreni leggeri, non impregnati d'acqua ed è un buon predecessore per cetrioli, pomodori, peperoni e melanzane. Segale deprime le erbacce, contribuisce alla distruzione di agenti patogeni e nematodi, allenta il suolo. Viene seminato prima di piantare patate, zucche, zucchine e cetrioli. In autunno, prima che gli steli inizino a pungere, devono essere tagliati o tagliati. La parte di terra è lasciata per essere lambita sul sito o depositata nel compost. Le radici della senape bianca producono acidi organici che aiutano a convertire gli elementi nutritivi (ad esempio i fosfati poco solubili) che sono inaccessibili all'assimilazione delle piante in quelli facilmente digeribili. La senape cresce al freddo e lascia nel verde invernale. In primavera, i verdi vengono tagliati con un cutter piatto e il raccolto principale viene piantato in cima.
      In molti libri di riferimento agricoli, si può leggere che l'accumulo di massa verde nel suolo si allenta e aumenta la sua permeabilità all'acqua, attivando così vari processi microbiologici.
      Tuttavia, negli ultimi anni ci sono state opinioni che violano lo scavo della struttura del suolo, promuove la sua agenti atmosferici, quindi è meglio non tagliare sovescio arato nel terreno, e lasciare sulle creste. Prima di piantare in primavera Basta solo un po 'per allentare il suolo una zappa o con l'aereo, seppellire il raccolto a 2-3 cm. Pertanto, i resti di steli e radici, humus, si trasformano in humus e arricchire il suolo con tutte le macro e micronutrienti necessari.

      risposta

Mini-forum di giardinieri

La tua email non sarà visibile