4 Recensioni

  1. Sergey Goigoriev, Territorio di Krasnodar

    Le ciliegie in feltro erano inzuppate sul sito.
    Invece di un cespuglio morto, voglio piantare un ciliegio o un albicocco. Non c'è altro posto per le piante. Qual è il modo migliore per farlo?

    risposta
    • OOO "Triste"

      - Dalla tua domanda non è del tutto chiaro perché la ciliegia si sia bagnata. Un albero piantato di nuovo in questo luogo con un alto grado di probabilità può ripetere il destino di un cespuglio di ciliegio, se la causa della bagnatura non viene scoperta ed eliminata. Questi, prima di tutto, possono includere un alto livello di acque sotterranee (meno di 1 m), da cui le piante non solo si bagnano, ma si congelano anche leggermente. È piuttosto problematico eliminare questo fenomeno: è possibile riempire (almeno 0,5 m) da una miscela di sabbia e humus o posare un sistema di drenaggio di tipo chiuso (nello spessore del terreno). Se il luogo di coltivazione del ciliegio si trovasse in una depressione naturale, in questa zona in primavera potrebbe accumularsi acqua di disgelo, per la quale è sufficiente un sistema di drenaggio superficiale (un sistema di canali di scolo) per drenarla. L'aumentata acidità del suolo accelera anche il processo di morte delle piante per eccesso di umidità. In questo caso è necessario disossidarlo aggiungendo calce o cenere di legno. Se non è possibile eliminare i motivi di cui sopra, è meglio piantare un melo o un pero in questo luogo, che soffre meno di ristagni rispetto a ciliegie e albicocche.

      SUGGERIMENTO: non piantare alberi nel luogo della morte dei loro predecessori! Ma se in giardino c'è poco spazio e questo non si può evitare, piantate drupacee al posto delle pomacee, e viceversa.

      risposta
  2. Valentina Mikhailovna, Sergiev Posad

    Voglio scrivere cespuglio di ciliegio, sottodimensionato, dicono che cresce solo 2 m di altezza. Il marito dice che ha bisogno di essere tagliata. Le ciliegie a cespuglio hanno molti rami? Devono essere tagliati?

    risposta
    • OOO "Triste"

      Cara Valentina Mikhailovna! Ho una ciliegia della steppa degli Urali, ci sono anche ibridi con ciliegie ordinarie: Altai large, Zhukovskaya, Generous, Maksimovskaya, Metelitsa, Vuzovskaya, Shokoladnitsa. Mi rendono felice, non richiedono cure e potature particolari, non sono capricciose come le varietà meridionali. Ho tutti loro che danno raccolti annuali senza condimento superiore, innaffio e pacciamo con il compost in autunno. È importante avere diverse varietà per impollinare bene. Puoi sfoltire i rami che si sono rimpiccioliti e fortemente caduti a terra, così come quelli che si intersecano tra loro.

      risposta

Mini-forum di giardinieri

La tua email non sarà visibile